web analytics

London calls Torino risponde

Un web-magazine di Guido Barosio, Alessandro Defilippi e Antonina Sciortino

L’East End è il motore di Londra, l’artefice del successo della città come capitale culturale mondiale. Qui, nascono le idee; qui, i creativi di tutto il mondo riescono ad esprimere il loro talento senza timore di essere additati come visionari. Anzi, più la visione è audace, più diventa plausibile ed[…]

(Continua a leggere...)

Benjamin Braddock. E’ a lui che avete pensato? No, non è lui. Forse c’entra. Ma è un’altra storia. La scorsa settimana a Haworth, un paesino dello Yorkshire diventato famoso per le sorelle Bronte, mi hanno raccontato la vita e le vicissitudini dei membri della famiglia Bronte, invero alquanto sfortunata.  Bramwell[…]

(Continua a leggere...)

Andare per i campi di lavanda a raccogliere liberamente i colorati steli profumati è una prospettiva che mi ha, da subito, allettato; così, senza esitazione, ho confermato la mia partecipazione a questa passeggiata nel Surrey, in compagnia dei Ramblers, l’ultima domenica di luglio. La costruzione vittoriana in legno su un[…]

(Continua a leggere...)

Sembrano le casette del giardiniere, quelle dove si ripongono gli attrezzi. O, forse, somigliano di più ai romantici carrozzoni gitani. Queste strutture tutte in legno, colorate di verde, che si trovano in diversi punti della città, sono invece caffetterie per gli autisti dei Black Cab. Si chiamano Cabmen’s Shelter, cioè[…]

(Continua a leggere...)

Carta da parati, tessuti d’arredamento, accessori e abiti femminili a fantasie floreali, sono un simbolo dello stile inglese. Le aiuole curate all’interno dei parchi pubblici esibiscono esplosive fioriture in tutte le stagioni. Anche i  piccoli giardini padronali, i balconi, le finestre delle abitazioni private, dei locali e degli edifici pubblici,[…]

(Continua a leggere...)