web analytics

London calls Torino risponde

Un web-magazine di Guido Barosio, Alessandro Defilippi e Antonina Sciortino

La Londra che conserviamo nell’immaginario è spesso quella dei romanzi vittoriani: nebbia, vicoli malfamati, fango. O almeno così accade ai book-addicted. Arrivare in città dopo qualche anno è un autentico shock: Londra è sempre diversa, data la sua capacità  proteica di cambiare; ma a quelli come me, vagando per le[…]

(Continua a leggere...)

Qual è il messaggio che vorresti trasmettere attraverso i tuoi libri? «Se uno continua a piangersi addosso, fare la vittima o, peggio, a delegare agli altri – gli ‘altri’ come il leader politico o la persona con cui stai – la soluzione dei propri problemi finisce con l’affidare la propria[…]

(Continua a leggere...)

Senza alcun dubbio ‘il più amato dai torinesi’, che ogni giorno aspettano il suo ‘Buongiorno’ come start up su cui riflettere e commentare. Scrittore di formidabile successo ci rivela il suo amore per Torino, Platone, il Toro e la spiritualità. Ci parla di un mondo dove sfide e ostacoli ci[…]

(Continua a leggere...)

Londra e il labirinto

  Londra è una città ideale per smarrirsi, seconda in questo solo a Venezia, che fu definita da Borges il vero labirinto. In certe zone potete ancora vagare per quel dedalo di vicoli, cortili, passaggi così ben descritto da Charles Dickens. Basti prendere l’ottavo capitolo del Martin Chuzzlewit, dove si[…]

(Continua a leggere...)

Gli 80 anni di Paperino

Paperino compie ottant’anni. L’avreste detto? 20 di più di quanto non dichiari, con splendido understatement, nella vignetta sovrastante, disegnata circa un ventennio fa da Don Rosa, vero grande erede -per certi versi superatore- di Carl Barks, l’uomo dei paperi. Di Barks è l’immagine sottostante, che mostra il vecchio Donald Faunterloy[…]

(Continua a leggere...)